NEXT GENERATION ‘YOU’, LE PRIORITÀ DEI GIOVANI PER LA RIPRESA DELL’ITALIA.

Il Centro Studi Futura sostiene l’mportante iniziativa della Ministra Fabiana Dadone dedicata all’ascolto dei giovani. A tale riguardo il Dipartimento si occuperà di informare direttamente tutti i giovani del servizio civile attualmente in servizio e quelli che hanno da poco terminato, Accogliamo la richiesta di favorire la divulgazione di questa iniziativa di ascolto rivolto ai giovani e alle loro idee relative al PNRR.

Fino al 18 aprile è on line il questionario “Next Generation You” con cui la Ministra per le Politiche giovanili, Fabiana Dadone, intende acquisire, direttamente dai giovani, elementi informativi utili a migliorare la progettualità delle azioni del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza dedicate alle nuove generazioni. Il questionario è articolato sui progetti che vorremo includere nel PNRR, pensati per i giovani, e in particolare: il potenziamento del Servizio civile universale, l’introduzione del Servizio civile digitale e la creazione sul territorio di luoghi, fisici e virtuali per lo sviluppo creativo, innovativo e produttivo da parte dei giovani.

Il Centro Studi Futura sostiene la campagna di sensibilizzazione alla compilazione del questionario

Il PNRR è il Piano di investimenti che l’Italia sta per presentare alla Commissione europea nell’ambito del Next Generation EU, il programma da 750 miliardi di euro per affrontare la crisi provocata dal Covid-19.

L’azione di rilancio del Paese delineata dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) intende raggiungere obiettivi articolati su tre assi strategici condivisi a livello europeo:

  1. Digitalizzazione e innovazione
  2. Transizione ecologica
  3. Inclusione sociale

Attualmente il Piano è in fase di definizione. Con questa consultazione la Ministra intende conoscere l’opinione delle nuove generazioni che sono al tempo stesso protagoniste e beneficiarie dei progetti per migliorali, assestandone i contenuti secondo logiche cooperative e sinergiche.

Il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale, anche in collaborazione con il Dipartimento per la trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei ministri, ha individuato alcune azioni progettuali che, nella propria mission istituzionale, sono pensate per i “giovani” e il mondo digitale: il potenziamento del Servizio civile universale, l’introduzione del Servizio civile digitale e la creazione sul territorio di luoghi, fisici e virtuali, per lo sviluppo creativo, innovativo e produttivo da parte dei giovani.

Tali progetti sono richiamati nel questionario che ne delinea aspetti e contenuti operativi. Ulteriori azioni progettuali, che pure interessano le nuove generazioni, sono proposte da altri dicasteri, in quanto non sono di diretta competenza del Ministro per le politiche giovanili.

Le azioni del PNRR si inseriscono in un più ampio quadro di scelte che il Governo dovrà sostenere nei prossimi anni, per questo motivo il questionario affronta anche aspetti di carattere generale.

Il Governo chiede ai giovani la loro opinione per trarne spunti utili all’impostazione e al progressivo sviluppo di iniziative di comunicazione e informazione per raccontare ai diretti interessati, cioè ai giovani, il PNRR, per aumentare il grado di consapevolezza e di partecipazione alle sfide comuni dell’oggi e del domani, rinforzando il legame con le Istituzioni italiane ed europee.

La sua compilazione non richiede più di 10 minuti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*