Foggia: Ispezione e analisi questionari – Centro Studi Futura, progetto Franco Basaglia

Ispezione e analisi questionari realizzati dai volontari del Centro Studi Futura

ORDINE DI SERVIZIO NUMERO 5 DEL 13 OTTOBRE 2020
RELAZIONE CONTENENTE LE RISPOSTE DEL QUESTIONARIO/MAPPADEI BISOGNI
CENTRO STUDI FUTURA – FRANCO BASAGLIA – FOGGIA

Il Centro Studi Futura, sempre attento a studiare e ad ascoltare le problematiche sociali, ha voluto svolgere un’indagine sociale con l’obiettivo di capire come migliorare i servizi assistenziali del Caf e del Patronato Per tale realizzazione, noi, operatori volontari del Servizio Civile Nazionale nell’ambito del progetto “Franco Basaglia” con sede in Foggia, abbiamo proceduto alla realizzazione e successiva somministrazione di un breve questionario rivolto ad un minimo di trenta soggetti, appartenenti a tre diverse fasce di età (GIOVANE: 18-30 anni; ADULTO 31-65anni; TERZA ETA’/ANZIANO: >65) i quali, volendo, potevano anche fare una “foto-ricordo” della medesima esperienza di intervista. Gli intervistati sono stati 45 soggetti, i quali erano tenuti a rispondere a sette domande circa l’utilità dei servizi Caf/Patronato, di cui cinque domande in cui segnare un punteggio su una scala che va da 1 (per niente utile) a 5 (fondamentale) secondo la scala Likert, due domande nelle quali si poteva scegliere tra tre risposta in forma chiusa (SI; NON LO SO; NO). La somministrazione del questionario è stata effettuata prendendo in considerazione tutte le norme vigenti anti Covid-19, pertanto, mantenendo una distanza minima (di almeno un metro) tra intervistato ed intervistatore (volontario del progetto) e muniti di dispositivi di protezione individuale.
Dopo la somministrazione del questionario, abbiamo proceduto con la successiva analisi delle risposte fornite per evincere le necessità più importanti dei cittadini anche in base alla tipologia di utente. Dalla somministrazione del questionario è emerso che i nostri 45 intervistati hanno risposto alla prima domanda considerando come mediamente “molto utile” la corretta suddivisione degli spazi degli uffici del CAF e del Patronato dove, molto spesso non ci sono abbastanza posti a sedere (Giovani: molto utile; Adulti: utile; Anziani: molto utile). Stessa importanza (“molto utile”) è emersa riguardo alla seconda domanda rispetto alla reperibilità del consulenti di tali uffici, reperibilità tramite sia linea telefonica sia per posta elettronica (Giovani: molto utile; Adulti: molto utile; Anziani: utile). Alla terza domanda un aspetto condiviso totalmente è stato quello relativo alla chiarezza e disponibilità della consulenza in tutte le sue fasi (dall’accoglienza). Infatti, tutte e tre le fasce d’età hanno considerato “fondamentale” gentilezza, competenza e disponibilità dei consulenti. Una tematica particolare è stata quella affrontata nella quarta domanda, circa l’accompagnamento (servizi taxi) per persone che non possiedono mezzi necessari per spostarsi e quindi per raggiungere gli uffici oggetto d’indagine. Tale questione riguarda prevalentemente gli anziani (>65anni) che si recano a fare visita medica per poter ottenere la domanda di invalidità. Per questi soggetti il servizio di “accompagnamento” è risultato “molto utile” mentre per i giovani e per gli adulti tale servizio è risultato “utile” e qualcuno ha anche espresso un po’ di “titubanza” in quanto è ancora molto forte la “paura dell’altro, dell’estraneo”. Nella quinta domanda del nostro questionario abbiamo approfondito tale problematica chiedendo se fossero a conoscenza di un servizio di “accompagnamento” presente nei loro Caf/Padronato di riferimento e mediamente i nostri intervistati hanno risposto che non lo sapevano (NON LO SO). In relazione al periodo storio-culturale che stiamo vivendo, abbiamo poi chiesto nella sesta domanda se considerassero importante ricevere informazioni, pagamenti, documenti e tant’altro tramite servizi on-line senza recarsi in ufficio. L’assistenza on-line è una questione che ha visto le tre fasce d’età dare risposte completamente discordanti. Infatti, per i GIOVANI tale assistenza è stata considerata “molto utile”; per gli ADULTI “utile”; mentre per gli ANZIANI “poco utile”. Nella settima domanda del nostro questionario abbiamo approfondito la questione relativa all’assistenza on-line chiedendo se fossero a conoscenza di un eventuale servizio presente nei loro Caf/Patronato di riferimento e la risposta è stata mediamente di non sapere nulla a riguardo (NON LO SO). Riassumendo le risposte fornite dai nostri 45 intervistati, possiamo evincere che purtroppo l’80% ha ammesso di non essere a conoscenza di alcuni servizi presenti nei loro Caf/Patronato di riferimento e quindi è emersa la necessità da parte dei consulenti degli uffici in questione di fornire maggiori informazioni sia di persona oppure attraverso il sito dell’ufficio CAF/Patronato. Inoltre, in una classifica generale di importanza vediamo posizionati al terzo posto, in pari merito, i servizi riguardanti “le pratiche on-line” ed “i servizi di accompagnamento”. Al secondo posto, sempre in pari merito, sono risultati importanti “i servizi telefonici ed e-mail” e “la corretta suddivisione degli spazi degli uffici”. In cima a tale classifica, e quindi considerata fondamentale, vediamo la gentilezza e la competenza dei consulenti. Gli intervistati hanno infatti espresso il bisogno che gli venga dedicato tutto il tempo necessario al disbrigo delle pratiche.

Al termine di tale indagine, ricordiamo che il nostro sportello informativo telematico è a disposizione dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 08:00 – 14: 00. Inoltre potrete contattarci inviandoci una email a: foggiacentrostudifutura@gmail.com, oppure sulle nostre pagine Facebook con nome: Centro Studi Futura Foggia Basaglia Instagram con nome: foggiacentrostudifutura
I Volontari:
Alessandra Amoroso Francesca Ponziano
Vincenzo La Gatta Massimiliano di Bitetto

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*