Graduatorie terza fascia ATA: valutazione del servizio civile

Graduatorie personale ATA terza fascia: anche se non si conosce ancora la data del prossimo aggiornamento triennale, è importante sapere a quale punteggio si può aspirare. Fermo restando che la tabella di valutazione dei titoli potrebbe essere modificata a ridosso dell’aggiornamento, come avvenuto tre anni fa.

Per chi ha svolto il Servizio Civile come certificarli per l’aggiornamento della graduatoria della terza fascia del personale ATA che si terrà nel 2021 ?

La nota prot. n. 8151 del 13.03.2015, MIUR riconosce e valuta correttamente ai fini del punteggio il Servizio Civile svolto anche dopo l’abolizione dell’obbligo di leva.

Il servizio civile volontario svolto dopo l’abolizione dell’obbligo di leva è valutabile come “servizio svolto presso enti pubblici”, in coerenza con quanto disposto dall’art. 13, comma 2, del decreto legislativo 77/2002. Tale servizio sarà valutato con il medesimo punteggio attribuito, nella tabella di valutazione dei titoli, al servizio prestato alle dipendenze di amministrazioni statali.

Per ogni anno: PUNTI 0,60

Per ogni mese o frazione superiore a 15 giorni PUNTI 0,05

Inoltre ricordiamo che, il servizio civile nazionale è sempre valutato indipendentemente quale sia l’ente in cui sia stato prestato il servizio, “Il periodo di servizio civile prestato è valutato nei pubblici concorsi con le stesse modalità e lo stesso valore del servizio prestato presso gli Enti Pubblici” pertanto non può non essere valutato come servizio prestato alle dirette dipendenze di Amministrazioni Statali.

Per la convalida del titolo basta la certificazione rilasciata dall’ente presso cui si è svolto il suddetto servizio.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*