Inchiesta Sociale – Fabrizia – Ingrid Bergman – Centro Studi Futura

Queste sono le interviste realizzate dai ragazzi sul proprio territorio.
Come sono cambiate le abitudini e le priorità dopo il Covid-19?


INCHIESTA SOCIALE
“COME SONO CAMBIATE LE PRIORITÀ DI VITA A SEGUITO DELLA PANDEMIA”

Il corona virus ha cambiato radicalmente la vita di tutti; le abitudini e le priorità sono mutate, la sopravvivenza e la salute sono state messe al primo posto.
Grazie all’intervista che abbiamo realizzato siamo riusciti a delineare in modo approssimativo un quadro generale della situazione attuale, rilevando l’impatto che la pandemia ha causato in ognuno di noi, destando nuove ansie e paure ma anche avvicinandoci come pensiero. Le risposte alle domande che abbiamo posto a tre persone che differiscono per età, lavoro e stile di vita sono pressoché uguali. Le priorità risultano essere la salute, la libertà che in questi mesi è mancata più di tutto, la possibilità di andare a lavoro senza il timore di chiudere il giorno dopo e la serenità di una vita “normale”. Su una scala di valori la famiglia è stata posta da tutti al gradino più alto, la pandemia ci ha legato molto ai nostri cari, riscoprendo qualcosa che si stava perdendo: l’affetto e la paura di perdere qualcuno che si ama. Immediatamente dopo è stato posizionato il lavoro, indispensabile per tutti ma che molti hanno perso con l’avvento della pandemia; per ultime passioni e hobby. Alla domanda “cosa hai deciso di cambiare nella tua vita che prima non andava?”, c’è chi ha risposto di non aver apportato alcun cambiamento alla propria vita, forse per lo sconforto provocato dal Covid-19, un’epidemia nei cui confronti l’uomo si è subito riscoperto impotente, e per la quale si spera in un cambiamento non tanto personale quanto sociale o ci si rimette ad un’entità superiore come Dio, e c’è chi invece ha puntato a un cambiamento soggettivo, scegliendo di dedicare più tempo a quanto c’è di davvero importante e che durante il lockdown si è dimostrato essere essenziale per la sopravvivenza: i congiunti.
OPERATORI VOLONTARI A LAVORO:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*